Nuovi studi e documenti per la PAC post 2020

19 febbraio 2020 ― Aggiornamenti

In questo inizio di 2020, anno in si prevede la definizione dei regolamenti per la prossima PAC, importanti studi e analisi sono stati pubblicati da ONG e organismi di ricerca.

I primi che vi segnaliamo sono stati pubblicati dall’Institute for European Environmental Policy e riguardano rispettivamente il la produzione lattiero-casearia rispetto alle sfide ambientali e il contributo della PAC alla lotta al Cambiamento Climatico.

Quest’ultimo documento mostra chiaramente come i fondi che la PAC attuale ha destinato alle misure climatiche sulla carta non corrispondono a quelli che hanno realmente contribuito alla lotta al cambiamento climatico e come, in ogni caso, tali fondi non siano sufficienti.

La nuova PAC dovrà essere più ambiziosa sia in termini di risorse allocate sia di efficacia ed efficienza degli interventi e negli indicatori che ne verificheranno i risultati e gli impatti. Importante è anche il report della Court of Auditors Europea in merito all’uso dei prodotti fitosanitari che denuncia come l’Europa a partire dalla PAC non sia stata in grado di ridurne sensibilmente il loro uso e l’impatto ambientale Infine, ma non ultimo, IFOAM (Federazione internazionale dei movimenti per l’agricoltura biologica) ha pubblicato un vademecum per i governi sugli eco-schemi.

Tutti gli studi sono disponibili alla pagina degli enti di ricerca che li hanno prodotti o nella sezione download di questo sito.