Un primo passo verso la trasparenza

08 febbraio 2021 ― Aggiornamenti

Lo scorso venerdì, 5 febbraio, la Presidenza Portoghese dell’Unione Europea ha reso noto il primo documento ufficiale del negoziato del trilogo sui regolamenti PAC.

Un passo significativo verso la trasparenza di un negoziato che si è da sempre svolto a porte chiuse in contraddizione con le stesse leggi di trasparenza e partecipazione dell’Europa (ribaditi da una sentenza del 2018 del Tribunale dell’Unione europea), ottenuto grazie alla pressioni della società civile e l’impegno del Gruppo dei Verdi al Parlamento Europeo.

Il documento contiene la cosiddetta tabella a 4 colonne che riporta in successione la proposta legislativa della commissione, gli emendamenti di Parlamento e Consiglio e infine la decisione finale a cui si è giunti fino a quel momento.

Purtroppo ad oggi non si riscontrano nelle decisioni della “quarta colonna” significativi passi verso una transizione sostenibile della PAC e molti nodi sono ancora da sciogliere. Nonostante ciò questo documento ci permetterà di esprimere ancora con maggiore forza e ragione di rigettare questa PAC se non riuscirà ad essere coerente con gli obiettivi del Green Deal Europeo.